Giovane esemplare di capriolo soccorso e recuperato a Montagnana

In data 18/09/2016 (ore 18.30 circa) si è provveduto al recupero di un esemplare femmina di capriolo (di circa 1 anno). L’intervento è stato eseguito, congiuntamente al medico veterinario della U.L.S.S. n°17 di Monselice, nel territorio del Comune di Montagnana in via Praterie (presso il parco pubblico). Si è trattato di un capriolo debilitato e molto spaventato. L’animale è stato catturato dalla Polizia Provinciale e sottoposto a terapia farmacologica somministrata dal medico veterinario intervenuto in loco. L’animale, dopo essere stato visitato dal medico veterinario, risultava privo di lesioni evidenti o ferite. L’esemplare di fauna selvatica veniva tradotto, a cura del personale della Polizia Provinciale, in un sito idoneo nel territorio dei Colli Euganei. L’ungulato è stato lasciato libero nel fondo recintato, in modo che la terapia farmacologica potesse fare effetto e che il capriolo potesse calmarsi e riabilitarsi (il sito era dotato di un giaciglio, di un riparo e di un posto dove poter abbeverarsi).In data 19/09/2016 alle ore 08.45, visto che l’animale godeva di ottime condizioni fisiche e che appariva vispo, si è deciso di liberarlo alla presenza di una pattuglia della Polizia Provinciale. Una volta aperto il cancello del recinto, l’ungulato ha ripreso a correre per il territorio dei Colli Euganei.