Il Servizio di Polizia provinciale: struttura e organizzazione

Il Servizio di Polizia provinciale

Il Servizio di Polizia Provinciale  è accorpato alla struttura organizzativa denominata “Area del Territorio”. 

Sede unica in Padova Via delle Cave, 178 int. 2 -  Padova - (vedi mappa)

Organizzazione

Dirigente del Servizio: Dott. Renato Ferroli

Spettano al dirigente la rappresentanza e la responsabilità del Servizio, l’organizzazione e le direttive per la gestione del medesimo, la conclusione dei procedimenti amministrativi, l’adozione dei provvedimenti e la formazione di tutti gli atti non riservati, di diritto, ai singoli appartenenti al Servizio o ad essi espressamente affidati o delegati.

Responsabile del Coordinamento e controllo: Commissario Principale Di Matteo Francesco

Opera in stretto contatto con il Dirigente per garantire  il  coordinamento delle attività nel Servizio e nel Settore.

Collabora con i Responsabili di Unità operativa per la gestione del Servizio e delle attività ad esso connesse.   Dispone i servizi  anche in rapporto a quelli di altre forze di polizia e del volontariato, li coordina e ne  verifica lo svolgimento. 

Vice Responsabile del Coordinamento e controllo : Commissario Scantamburlo Gabriele

Opera in stretto contatto con il Responsabile del Coordinamento e Controllo  per garantire  il  coordinamento delle attività nel Servizio.

Unita' Operativa AREA AMMINISTRATIVA  E CONTROLLO FAUNA: Responsabile Commissario Luisi Laura

L'Unità ha funzioni di collegamento con le altre Unità operative.

All'Unità è affidata:

  • la  gestione del personale, addestramento armi, rilasci e rinnovi dei decreti di guardie particolari giurate, forniture e servizi, contributi/utilità per la vigilanza volontaria e per l'ausilio nelle attività di controllo specie invasive, aggiornamento dati sulle attività del servizio, proposte e determinazioni, rendiconti inerenti il bilancio e il P.E.G., gestione attività informativa del Servizio.
  • l'attuazione nel territorio provinciale di competenza dei piani di controllo delle specie invasive ivi compreso il piano per il controllo dei cinghiali. Provvede al rilascio delle autorizzazioni, alla formazione, aggiornamento e gestione dei coadiutori, alla gestione delle attrezzature in dotazione, alla vigilanza e controllo anche mediante i volontari, ad eseguire interventi diretti per il contenimento e/o eradicazione.
    Collabora inoltre con la Struttura regionale periferica di Padova Gestione Ittico Faunistico-Venatoria per controlli funzionali alle attività autorizzative e gestionali di competenza (censimenti, immissioni, catture, danni, misure preventive, allevamenti, istituti faunistici, centri di soccorso nonché autorizzazioni, concessioni e attività di gestione in materia di fauna ittica).

Unita' Operativa SANZIONI: Responsabile Commissario Principale Di Matteo Francesco

Gestisce le procedure e gli adempimenti inerenti le sanzioni amministrative relative a tutte le materie oggetto della vigilanza da parte del Servizio.

Per garantire la vigilanza ed il controllo  nelle materie di competenza, il territorio provinciale è suddiviso in due macro aree di vigilanza: area NORD  e area SUD

Unita' Operativa   “Area NORD e SUD”: Responsabile Commissario Scantamburlo Gabriele